QAS
Educazione ambientale
Virtual tour
Torna alla homepage

L’impianto di trattamento meccanico dei rifiuti

L'impianto di trattamento meccanico dei rifiuti è stato realizzato nel 2005 nell'ambito di un opificio industriale di circa 1.000 mq. Il lay-out impiantistico, progettato nel pieno rispetto delle normative vigenti in materia, si articola in quattro diverse fasi. In una prima fase di ricezione, i rifiuti in ingresso vengono scaricati in una camera all'interno dell'impianto di trattamento per poi essere prelevati e trasportati in un trituratore (fase di triturazione).

Successivamente, con la vagliatura, il materiale triturato viene separato ulteriormente in due distinte frazioni: una frazione secca (materiale leggero con tasso di umidità inferiore al 5%) ed una frazione umida (materiale pesante con tasso di umidità superiore al 50%).

Infine, con il caricamento, le due frazioni provenienti dalla vagliatura vengono movimentate e poste all'interno di due semirimorchi autocompattanti. La compattazione attribuisce al rifiuto la possibilità di essere movimentato più agevolmente, impegnando un minor volume nella successiva fase di conferimento.







Ecologica Sangro S.p.A. | P.iva 01404160697 | T. +39 0872 713399 - 50627 | F. +39 0872 711888 - 508825 | Dati societari, note legali e cookie | sito realizzato da Zetaweb